SUPPORTO CLIENTI EVO

PRIMI PASSI

Assicurati di seguire tutti i passi. Clicca qui.

EVO va installato da un installatore professionale.

È necessario acquistarlo su una nuova e-bike presso uno dei nostri rivenditori autorizzati, e farlo installare in negozio. Cerca il più vicino a te.

No, è necessario acquistare EVO su una nuova e-bike presso uno dei nostri rivenditori autorizzati, e farlo installare in negozio. 

Cerca il più vicino a te.

EVO si alimenta in modo autonomo dalla batteria principale della e-bike, sulla quale ha un impatto pressoché nullo.

Inoltre è dotato di una sua batteria tampone, che interviene nel caso in cui la batteria principale si sia scaricata oppure sia stata manomessa.

La batteria tampone, senza batteria principale, può durare fino a 3 giorni in standby.

ATTENZIONE: nel caso la batteria tampone si scarichi troppo velocemente, il motivo potrebbe essere dato dal fatto che sulla e-bike deve essere sempre impostato su acceso il comando luci, ma questo non è accaduto. Questo passaggio è fondamentale per l’alimentazione di EVO solo qualora il dispositivo sia stato installato tramite collegamento con cablaggi specifici per Bosch, Brose Yamaha e Shimano (chiedere al rivenditore). Se il comando di accensione luci non fosse presente sulla centralina, come in alcuni motori Bosch, deve intervenire l’installatore tramite collegamento da PC.

Puoi visualizzare lo stato della batteria tampone e la sua carica residua sulla App, sia dal vassoio con le informazioni sulla e-bike nella pagina ‘Mappa’, sia dalla pagina ‘Elenco’ cliccando sulla rotella alla destra del veicolo e scorrendo fino alla voce ‘Batteria Tampone’.

ATTENZIONE: nel caso EVO sia stato installato tramite collegamento con cablaggi specifici per Bosch, Brose Yamaha e Shimano (chiedere al rivenditore), è fondamentale tenere sempre acceso il comando luci sul display della e-bike. Qualora il comando di accensione luci non fosse presente sulla centralina, deve intervenire l’installatore tramite collegamento da PC.

Il motivo è semplice: EVO è un antifurto che utilizza in modo intelligente la batteria.

Quando sei in sella ed EVO è in modalità Unlocked (lucchetto aperto, verde), invia i dati sulla posizione dell’e-bike ogni 5 minuti. Questo perchè la comunicazione tramite rete cellulare GSM ha un consumo energetico importante.

Il tracciamento in caso di furto, invece, avviene con una frequenza molto più alta: ogni 30 secondi. In questa circostanza, EVO registra anche direzione e velocità. Unitamente a questo, l’utente riceve sia una chiamata telefonica sia la notifica su App.

ATTENZIONE: Si hanno a disposizione 5 chiamate al mese, quindi è importante non mandare EVO volutamente in allarme.

SOLUZIONI

Probabilmente hai dimenticato di disattivare la modalità Locked (lucchetto arancione, chiuso) sulla tua ebike: in questa modalità, EVO rileva ogni manomissione o spostamento come tentativo di furto, ed entra quindi in allarme.

In caso di tentato furto, oltre ad inviarti una telefonata, EVO ti avvisa di aprire l’App, che nel frattempo è entrata in modalità Alarm (con lucchetto e altre icone di colore rosso). 

Per disattivare la modalità allarme sulla App, impostare EVO in modalità Unlocked (lucchetto aperto, verde).

In aggiunta alla notifica, riceverai una chiamata telefonica (da un operatore automatico), che è sufficiente rifiutare con il tasto rosso del telefono.

Sulla App viene indicata l’ultima posizione rilevata da EVO.

Se la e-bike è ferma da diversi giorni o ricoverata in un’area priva di copertura, sulla app sarà visibile l’ultima posizione inviata. 

Non ti preoccupare: la tua bici è comunque protetta. Se la bici verrà spostata, EVO invierà la posizione aggiornata non appena troverà copertura.

Segui i pochi semplici passi dalla pagina dedicata.