Va in allarme mentre sono alla guida

Se si attiva l’allarme quando sei tu alla guida del tuo veicolo, significa che il Tracker non è riuscito a rilevare il Tag, quindi il sistema interpreta la situazione come fosse un tentativo di furto. Questo accade perchè Smart Alarm funziona sempre!

Normalmente, ogni volta che parcheggi e ti allontani dal veicolo, il Tracker non rileva più il Tag e va in stand-by. Quando poi riprendi la moto o l’auto, il Tracker rileva le vibrazioni, si mette “in ascolto” del Tag, e se non lo trova nelle vicinanze allora entra in allarme.

Ciò può succedere in due tipologie di casi:

– uso non appropriato del Tag

– batteria Tag scarica/difettosa

 

 

SUGGERIMENTI DI CARATTERE GENERALE

– Verifica che la batteria del Tag sia carica come indicato qui. Se fosse scarica, sostituiscila seguendo queste istruzioni qui.

– Non appoggiare mai sul Tracker oggetti metallici tipo lucchetti o catene che possono bloccare la ricezione del segnale del Tag e del segnale GPS.

– Evita di tenere il Tag vicino a chiavi di tipo keyless o nelle tasche di pantaloni attillati (sarebbe completamente a contatto con il corpo umano che, essendo fatto in gran parte d’acqua, potrebbe schermare il segnale).

Qui sotto trovi le soluzioni per risolvere il problema a seconda del tuo veicolo.

 

SOLUZIONE PER MOTO E SCOOTER

In alcuni casi, se il Tag è posizionato sul portachiavi della moto, la geometria e la presenza di metallo (ad es. un grande serbatoio) possono generare rimbalzi del segnale del Tag che non riesce a raggiungere il Tracker.
Questo causa l’allarme involontario in partenza.
Non capita con tutti i veicoli: ad esempio normalmente negli scooter non succede, essendo fatti per la maggior parte di parti plastiche.

Se però ti capita di attivare l’allarme involontariamente, ecco come risolvere:

1) Tieni il Tag nella tasca della giacca o nel passante dei pantaloni. Non tenerlo sul portachiavi della moto.

2) Accendi il motore e attendi 10 secondi prima di salire in sella.

3) Sali e parti tranquillamente ora il tag ha disattivato il Tracker.

Guarda questo video:

 

 

SOLUZIONE PER AUTO/FURGONI/CAMPER

Il suggerimento generale è di posizionare il Tracker nell’abitacolo ad una distanza di max 2 metri dal Tag. Questo perchè se il Tracker fosse nascosto nel bagagliaio di una vettura a 3 volumi, ad esempio, il segnale del Tag potrebbe non poter raggiungere il Tracker.

COME USCIRE DALLO STATO DI ALLARME

Per uscire dalla modalità allarme devi avvicinare il Tag al Tracker mentre il Tracker è in movimento per almeno 30 secondi.
Puoi farlo facendo un giro con il tuo veicolo (portando il Tag con te) oppure scuotendo il Tracker per almeno 30 secondi con il Tag vicino.
La procedura è volutamente “complicata” perché altrimenti se un ladro nascondesse il tuo veicolo (ad esempio dentro ad un garage) e tu passassi per caso nelle vicinanze con il Tag, potresti involontariamente disattivare l’allarme.

 

Se anche eseguendo la procedura corretta, l’allarme non si disattiva, allora puoi effettuare le seguenti verifiche:

– Batteria del Tag potenzialmente scarica o difettosa:

prova a sostituire nuovamente la batteria nel Tag con una nuova CR2032

– Pellicola trasparente non rimossa:

alcune batterie CR2032, al momento dell’acquisto, presentano una pellicola trasparente di isolamento che andrà rimossa prima dell’inserimento nel Tag. Verifica quindi che sia stata rimossa da entrambi i lati della batteria

– Batteria capovolta o non inserita correttamente:

verifica di avere inserito la batteria nel verso corretto: il polo positivo – e quindi il lato piatto – dovrà essere rivolto verso l’alto quando si inserirà la batteria nella slitta. Verifica inoltre che la batteria sia stata inserita a fondo nel suo alloggiamento.

Una volta effettuate queste verifiche, prova a fare un giro con la tua moto o auto all’aperto, per qualche minuto, con il Tracker e il Tag vicini: dovrai ricevere una notifica di Allarme Disattivato.